SAG Awards 2013, parola d’ordine “Semplicità”

sag-award-winners-2013L’altro ieri si sono aperte le danze per quanto riguarda gli appuntamenti mondani del 2013 con la cerimonia degli Screen Actors Guild Awards a Los Angeles. Il comune denominatore sulle teste Vip che hanno sfilato sul Red Carpet è stato caratterizzato da un’estrema semplicità, a partire dalla vincitrice Anne Hataway che si è aggiudicata il premio per la sua interpretazione ne “Les Miserables”. Hai visto Anne, alla fine ne è valsa la pena di tagliare le tue belle chiome…. ci hai guadagnato un aspetto alla Audrey Hepburn e un nuovo giocattolo da esporre in salotto!

Marion-CotillardSemplicissimo carrè liscio e vagamente asimmetrico per Marion Cotillard… che essendo di suo bella come il sole, ovviamente risulta ancora una volta perfetta. Lo so, sono di parte!

jennifer-lawrence-sag-awards-2Splendida anche Jennifer Lawrence con questa seppur semplicissima pettinatura leggermente mossa e portata su un lato, mentre mi entusiasma meno Freida Pinto, alla quale troppa semplicità evidentemente non giova, facendola sembrare una scialba comare di Calcutta….

freida pinto sagKelly Osbourne, inviata per E! Entertainement del programma Fashion Police,punta anche lei alla sobrietà… nei limiti del possibile di casa Osbourne, visto il colore delicatamente rosato dei capelli che un pò ne penalizza la resa finale, facendola somigliare vagamente ad un palloncino Big Babol.

KellyOsbourne1

Operazione fallita purtroppo per Claire Danes….. non solo la sua acconciatura “semplice” sembra fatta in casa, perde da tutte le parti e l’effetto crespo sulle punte è veramente aberrante, ma il colpo di grazia viene dato dal trucco: Claire, bionda e pallida come sei i toni aranciati sugli occhi ti fanno sembrare uno zombie che non ha dormito bene. Non è che tu sia tenuta a saperlo, ma il tuo make up artist è da denuncia penale. Bocciata.

claire-danes-sag-awards-20132Lea Michele è famosa in quel di Hollywood per due ragioni: perchè ha una splendida voce, e perchè sul Red Carpet se la tira come se fosse Greta Garbo. Ma tesoro, visto che bellina sì, ma Divina ancora certamente no, riconsidera almeno lo stato della tua colorazione…. shatush sulle lunghezze va anche bene, ma queste sono punte ossigenate e carbonizzate. A casa!Lea _Michele

E mentre cerco di capire perchè la solitamente splendida January Jones abbia deciso di partecipare ai SAG travestita da Sue Sylvester, chiudo il primo Red Carpet di questo 2013… che dire, fin qui nulla di entusiasmante, ma la stagione è appena iniziata perciò vediamo cosa ci aspetta ai Golden Globes….

January Jones

V.

Advertisements

Informazioni su valerieallmyhair

Italiana, Fashion Designer con irrefrenabile passione per il mondo dell'Hair Styling.
Questa voce è stata pubblicata in Capelli Corti, Capelli lunghi, Celebrity Hairstyle, Colorazione dei capelli, Shatoush, TAGLI P/E 2013, Tendenze e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.